+39 324 543 6926

lun - ven  |  9:00 - 18:00

Tassi eccessivi, sospeso il debito con la banca

Una decisione rivoluzionaria: la sentenza emessa l’11 Gennaio 2017 dal Tribunale di Bergamo che ha sospeso il decreto ingiuntivo di 1,2 milioni di euro emesso da un istituto di credito nei confronti di un’impresa orobica del settore lavorazione pietre. La società, infatti, aveva opposto resistenza sostenuta dall’Avvocato Matteo Marini, specialista nella materia bancaria che ha convinto il Giudice a sospendere il presunto debito imponendo la mediazione fra le parti. Specificamente si è ritenuto che la Banca abbia applicato tassi ultralegali e condizioni contrattuali nulle, oltre ad aver capitalizzato interessi su interessi (anatocismo).

Su questo sito utilizziamo strumenti nostri o di terze parti che memorizzano piccoli file (cookie) sul tuo dispositivo. I cookie sono normalmente usati per permettere al sito di funzionare correttamente (cookie tecnici), per generare statistiche di uso/navigazione (cookie statistici) e per pubblicizzare opportunamente i nostri servizi/prodotti (cookie di profilazione). Possiamo usare direttamente i cookie tecnici, ma hai il diritto di scegliere se abilitare o meno i cookie statistici e di profilazione. Abilitando questi cookie, ci aiuti ad offrirti una esperienza migliore con noi. Privacy policy